Come creare una Fattura

Puoi creare Fatture in tanti modi (scoprili da solo!, il più semplice è cliccare sul tasto 'Crea Fattura' nella sezione Fatture

 


 

Come per i Preventivi, anche per la Fatture dovrai associare un cliente prima di procedere all’editing della bozza (puoi selezionarne uno esistente oppure crearne uno nuovo.

 


 

Una volta associato il Cliente, avrai accesso alla bozza della Fattura. Qui potrai inserire tutti i dati per poter emettere correttamente una Fattura.

 


 

In alto, come nei Preventivi, abbiamo il flusso di creazione (Bozza, Pronto, Inviato, Pagato e le azioni. Sulla destra trovi l’azione primaria per procedere nel flusso, sulla sinistra le azioni secondarie.

 


 

Nella parte alta della bozza di Fattura, dovrai inserire il numero della Fattura (verrà compilato in automatico, ma per esigenze particolari puoi sempre modificarlo e i dati tuoi e del tuo cliente. Se l’anagrafica è correttamente compilata, non dovrai inserire nulla.

 


 

Nei pannelli successivi, dovrai inserire Data e Luogo di emissione, e se vorrai la descrizione dei lavori effettuati.

 


 

Questo pannello è il più importante, è quello in cui andrai ad inserire le voci di costo. Puoi inserire sia voci di costo imponibili e non imponibili (ovvero non soggette ad IVA, ma la parte più interessante è sicuramente la possibilità di fatturare automaticamente le Work Unit ad avanzamento lavori.

 


 

Cliccando su Fattura Work Unit, aprirai il cassetto con tutte le Work Unit del Cliente ancora non completamente fatturate.
Cliccando sul checkbox a sinistra del nome Work Unit, aggiungerai automaticamente la Work Unit in fattura per un ammontare pari al budget erogato.
Puoi comunque modificare l’importo da inserire in fattura: la progress bar gialla del fatturato terrà traccia di quanto hai fatturato rispetto al budget.

 


 

Nel pannello del riepilogo fiscale, puoi gestire la tua configurazione fiscale. Di default sarà utilizzata quella salbvata nel Profilo Utente, ma cliccando sulla matita sarai in grado di modificarla in ogni Fattura.

 


 

Infine, dovrai compilare il pannello con le istruzioni di pagamento e inserire la data per il termine di pagamento. Se salverai il tuo IBAN nel profilo, verrà stampato in automatico.
Come ultima cosa, potrai inserire dei campi di testo extra per qualsiasi esigenza.

 


 

Una volta completati tutti i campi, clicca su Avanti e la tua fattura cambierà stato e da Bozza passerà a Pronta. In alto a sinistra hai le azioni secondarie (Torna in bozza, Scarica PDF, Elimina, mentre a destra hai l’azione principale: Invia al Cliente.

 


 

Cliccando sul tasto 'Invia al cliente' si aprirà una popup che ti permette di inviare il file pdf al tuo cliente. Se la mail è presente tra le informazioni di contatto, non dovrai nemmeno re-inserirla.

 


 

Una volta inviata la fattura, potrai contrassegnarla come pagata da vari punti della piattaforma. Qui vediamo il pulsante direttamente sul dettaglio fattura.