SWOT analisi personale

Come analizzare carriera ed obiettivi attraverso l'analisi SWOT personale

È molto più probabile che tu abbia successo nella tua professione e, più in generale, nella tua vita se riesci ad utilizzare al massimo i tuoi talenti. Per lo stesso principio, avrai meno problemi se sai quali sono i tuoi punti deboli e se li gestisci in modo che non influenzino il lavoro che fai. Premesso questo, come possiamo identificare i nostri punti di forza e di debolezza e ad analizzare le opportunità e le minacce che ne derivano? Come succede per le aziende, anche a livello personale una tecnica utile è quella dell’analisi SWOT.


 


Indice dei contenuti


 

SWOT analisi personale: definizione e significato

L'analisi SWOT è uno strumento utilizzato da aziende e organizzazioni per esaminare i punti di forza, le debolezze, le opportunità e le minacce. È principalmente utilizzato come strumento di pianificazione strategica, perché aiuta a fornire una visione a tutto tondo dell'organizzazione.

L’analisi SWOT è allo stesso modo utile a livello personale per identificare le proprie aree di sviluppo e per prendere decisioni professionali migliori. Il suo formato semplice e la struttura di facile applicazione lo rendono infatti uno strumento di facile comprensione e utilizzo. Nella sua variante personale, l'analisi SWOT è molto simile a quella aziendale, ad eccezione del fatto che l’oggetto dell’analisi non è un’organizzazione o un’azienda, ma una singola persona.

L’analisi SWOT personale è uno strumento che ti aiuta a mettere a fuoco i tuoi punti di forza (Strenghts), i tuoi punti di debolezza (Weaknesses), le opportunità del tuo ambiente esterno (Opportunities) e per finire le minacce (Threats). Ciò che rende l’analisi SWOT personale particolarmente potente è che può aiutarti a scoprire prospettive che altrimenti non avresti notato. Ad esempio, una volta che comprendi profondamente i tuoi punti deboli, puoi infatti gestire ed eliminare le minacce che potrebbero altrimenti danneggiare la tua capacità di progredire nella tua professione.

 

Il caso favorisce le menti preparate.
Louis Pasteur

 

Se ti osservi attentamente utilizzando il framework SWOT e inizi a metterlo in pratica, puoi differenziarti facilmente dai tuoi competitor sviluppando talenti e skill specialistiche di cui hai bisogno per progredire nella tua professione e per raggiungere i tuoi obiettivi personali. 

Applicando questo modello alla tua carriera o a qualsiasi altro aspetto della tua vita, ti prepari a raggiungere i tuoi obiettivi ed eliminare le debolezze che potrebbero minarti o trattenerti. E identifichi opportunità a cui potresti non aver pensato. 

 

Matrice SWOT

 

Il processo SWOT

L'analisi SWOT personale può essere ancora più utile se ti concentri su un singolo obiettivo o problema specifico che desideri affrontare. Questo perché tutti abbiamo una serie di obiettivi molto diversi tra loro e i punti di forza che possono aiutarci a raggiungere un obiettivo possono essere irrilevanti, o addirittura una debolezza, in un altro contesto. 

Vediamo ora come si configura ad alto livello il processo di analisi SWOT personale. Più avanti entreremo più nello specifico ed analizzeremo la matrice più da vicino.

 

1. Identifica l'obiettivo che desideri raggiungere

In questa fase occorre utilizzare il framework degli obiettivi SMART, ovvero che siano specifici, misurabili, raggiungibili, rilevanti e basati sul tempo. Questo perché è importante essere chiari sui tempi e sui criteri per condurre un’analisi SWOT efficace.

Se non hai ancora identificato alcun obiettivo, potresti trovare utile leggere i nostri articoli sulla definizione degli obiettivi personali: Le 5 regole d'oro per la definizione degli obiettiviCome impostare e raggiungere obiettivi personali.

 

2. Analisi interna: identifica i punti di forza personali che ti aiuteranno a raggiungere l’obiettivo e i punti deboli che potrebbero impedirti di farlo

In questa fase occorre considerare le conoscenze, le abilità, l'esperienza, le risorse e il supporto che hai a disposizione. Considera bene tutti questi aspetti: ti stanno aiutando o ti stanno trattenendo? È fondamentale comprendere infatti che punti di forza e di debolezza non sono mai assoluti, ma si configurano in funzione dell'obiettivo o del problema che stiamo puntando.

Punti di forza e debolezza sono aree interne, ovvero riguardano te personalmente e le risorse e le competenze a tua disposizione. Sono, quindi, cose che sono generalmente sotto il tuo controllo.

 

3. Analisi esterna: identifica le opportunità e le eventuali minacce

Le opportunità sono generalmente esterne, ovvero sono relative all'ambiente e alle persone intorno a te, piuttosto che a te stesso. Includono cose come: promozioni, incentivi finanziari, eventi che possono accadere sia al lavoro sia all'esterno, nuovi progetti, etc. 

Oltre a quelle presenti, è importante identificare anche le opportunità che potrebbero aprirsi in seguito al raggiungimento del tuo obiettivo. In questo caso, considera i vantaggi sia a breve che a lungo termine.

Per quanto riguarda le minacce, si tratta di situazioni ed eventi esterni che ti preoccupano o che potrebbero accadere e impedirti di raggiungere i tuoi obiettivi o di trarne vantaggio. Anche qui, come nel caso dei punti di forza e debolezza, un’opportunità può diventare una minaccia a seconda dell’obiettivo che ci poniamo.

Se vuoi analizzare l'ambiente esterno in maniera più approfondita, il nostro consiglio è quello di fare un analisi PEST personale. Leggi il nostro articolo per approfondire questo importante aspetto.

 

4. Rivedi l’analisi e stabilisci le priorità

Infine, è una buona idea rivedere la tua analisi. Chiedi a te stesso:

  • Sono riconoscibile in quest’analisi?
  • C'è qualcosa che ho dimenticato?
  • Quali sono le voci più importanti in ciascuna delle quattro categorie di analisi?

Cerca di evidenziare uno, o al massimo due, voci da ciascuno dei quattro quadranti della matrice SWOT: punti di forza, debolezza, opportunità e minacce. Devi evidenziare quelle voci che ritieni saranno più importanti per raggiungere il tuo obiettivo. Quelle voci saranno le tue priorità d'azione.

 

Processo SWOT


 

Come utilizzare l’analisi SWOT personale

È consigliabile utilizzare questo processo per ogni particolare obiettivo e/o problema che affronti, in quanto ti consente di identificare facilmente le aree dove devi concentrare maggiormente la tua attenzione.

In alternativa, potresti trovare più utile utilizzarlo solo quando ti trovi di fronte ad un problema particolarmente impegnativo. In effetti, l’analisi SWOT personale è un metodo eccezionale per ordinare il tuo pensiero e aiutarti a vedere il problema da una prospettiva più ampia.

L'analisi SWOT personale è un processo che può essere eseguito in autonomia. Tuttavia, vale la pena tenere presente che potrebbe risultare ancora più potente se attingi anche alle opinioni degli altri. 

I nostri familiari, amici e collaboratori ci conoscono in maniera diversa da come ci conosciamo noi e il loro punto di vista aggiunge all’analisi uno strato informativo supplementare che può rivelarsi davvero utile.

Ad esempio, potresti chiedere ad amici e colleghi le loro opinioni sui tuoi punti di forza e di debolezza o chiedere loro di commentare la tua prima bozza di analisi e suggerire aggiunte.

Per fare una SWOT analisi personale, inizia rispondendo a queste domande sui tuoi punti di forza e debolezza, e sulle opportunità e minacce che vedi nel tuo ambiente.


 

SWOT analisi personale: i tuoi punti di forza

Molti di noi conoscono i propri punti di forza, tuttavia spesso siamo riluttanti ad ammetterli a qualcuno.

Ad esempio, se un collega ti fa notare quanto facilmente afferri un concetto, potresti dire qualcosa del tipo: "Magari sei tu che sai spiegare bene" Oppure accetti il complimento con riserva, masticando un "Grazie" tra i denti?

Riconoscere i propri punti di forza non è un atteggiamento vanaglorioso, è un modo pratico - nonché necessario - per muoverti lungo il tuo percorso in direzione del tuo obiettivo.

Tornando alla SWOT analisi personale, il primo passo consiste nell'elencare i propri punti di forza nel primo quadrante, per cui è necessario essere in grado di riconoscerli ed accettarli. Quando compili il quadrante "Punti di forza" della tua analisi SWOT, poniti le seguenti domande:

  • Quali vantaggi hai che altri non hanno (ad esempio competenze, certificazioni, istruzione o connessioni)?
  • Cosa fai meglio di chiunque altro?
  • A quali risorse personali puoi accedere?
  • Quali sono i tuoi punti di forza secondo altre persone?
  • Di quali dei tuoi successi sei più orgoglioso?
  • Quali sono i valori in cui credi che ti differenziano dagli altri?
  • Fai parte di una rete in cui nessun altro è coinvolto? In tal caso, hai connessioni hai con persone influenti?

Considera queste domande dal tuo punto di vista e dal punto di vista delle persone intorno a te. Fai attenzione a non essere modesto o timido: sii il più obiettivo possibile. Se conosci in profondità i tuoi punti di forza potrai utilizzarli molto meglio e questo può renderti più felice e più soddisfatto sul lavoro. 

Se hai qualche difficoltà nel rispondere a queste domande e ad identificare i tuoi punti di forza, prova a scrivere un elenco delle tue caratteristiche personali, dopodichè chiedi a una o due persone vicine a te di fare altrettanto. In questo modo sarà molto più semplice per te individuare i tuoi punti di forza.
 

Suggerimento:
Pensa ai tuoi punti di forza in relazione alle persone intorno a te. Ad esempio, se sei un grande matematico e anche le persone intorno a te sono brave in matematica, allora non è probabile che ciò costituisca una forza nel tuo ruolo attuale, ma potrebbe essere una necessità.



 

SWOT analisi personale: i tuoi punti di debolezza

Tutti hanno dei punti deboli e nella stragrande maggioranza dei casi non c'è nulla di cui vergognarsi.

È vero, queste debolezze possono impedirti di raggiungere i tuoi obiettivi, tuttavia sei sempre tu ad avere il controllo e il potere di lavorarci sopra e migliorare la tua situazione. 

Conoscendo i tuoi punti deboli, puoi lavorare per gestirli o eliminarli del tutto (se danneggiano i tuoi obiettivi), oppure per evitare situazioni in cui possono danneggiarti (se non danneggiano i tuoi obiettivi). 

Pensa a quanto segue quando completi la sezione "Debolezze" della tua analisi SWOT:

  • Quali compiti eviti di solito perché non ti senti sicuro nello svolgerli?
  • Quali sono i tuoi punti deboli secondo le persone intorno a te?
  • Sei completamente sicuro e soddisfatto della tua istruzione e della tua formazione professionale? In caso contrario, dove ti senti più debole?
  • Quali sono le tue abitudini lavorative negative (ad esempio, sei spesso in ritardo, sei disorganizzato, hai un brutto carattere o gestisci male lo stress)?
  • Hai tratti della personalità disfunzionali per il lavoro che fai? (ad esempio, per chi deve parlare in pubblico, la timidezza può essere un problema.)

Ancora una volta, considera questo da una prospettiva personale / interna e da una prospettiva esterna. Altre persone vedono punti deboli che tu non vedi? I tuoi collaboratori ti superano costantemente in settori chiave? Sii realistico: è meglio affrontare eventuali verità spiacevoli il prima possibile. Inoltre, se cerchi di minimizzare le tue debolezze, rischi di porti obiettivi irrealistici.


 

SWOT analisi personale: le opportunità

Un'opportunità è un evento, una tendenza o un cambiamento esterno o interno di cui speri di trarre vantaggio in futuro. Pensa a quanto segue per identificare possibili opportunità nella tua vita professionale o personale:

  • Quale nuova tecnologia può aiutarti? O puoi ottenere aiuto da altri o da persone via Internet?
  • Il tuo settore sta crescendo? In tal caso, come puoi trarre vantaggio dal mercato attuale?
  • Hai una rete di contatti strategici che ti può aiutare o offrire buoni consigli?
  • Quali tendenze del mercato puoi sfruttare?
  • Qualcuno dei tuoi concorrenti non riesce a fare qualcosa di importante? In tal caso, puoi approfittare dei loro errori?
  • I tuoi clienti si lamentano di qualcosa che non va? In tal caso, come puoi creare un'opportunità offrendo una soluzione?

Potresti trovare utili opportunità di seguito:

  • Eventi di networking, corsi o conferenze
  • Un nuovo progetto che ti costringe ad apprendere nuove competenze

Soprattutto, guarda i tuoi punti di forza e chiediti se questi creano delle opportunità - e guarda i tuoi punti deboli, e chiediti se potresti creare delle opportunità semplicemente eliminandoli.
 

 

SWOT analisi personale: le minacce

Le minacce possono mettere a repentaglio il tuo successo. Non puoi controllarle direttamente, ma spesso puoi gestirle, contenerle o neutralizzarle, in modo che non ti causino danni ... purché tu le conosca in anticipo.

La chiave per compilare la sezione "Minacce" della tua analisi SWOT personale è essere sufficientemente profondi da individuare le minacce che devi affrontare, senza preoccuparti eccessivamente di cose che è improbabile che accadano. Le minacce possono provenire da molte angolazioni diverse, quindi osserva attentamente ciò che speri di ottenere ed elenca tutte le cose che possono andare storte.

Ricorda, una minaccia è pericolosa solo se non la affronti. Identificando le tue minacce, sei proattivo e prendi il controllo del tuo successo.
Chiediti quanto segue:

  • Quali ostacoli stai affrontando al lavoro?
  • Qualcuno dei tuoi colleghi è in competizione con te per progetti o ruoli?
  • Il tuo lavoro (o la domanda per le cose che fai) sta cambiando?
  • Il cambiamento della tecnologia minaccia la tua posizione?
  • Qualcuno dei tuoi punti deboli potrebbe portare a minacce?

È molto probabile che questa analisi ti fornirà informazioni chiave per l’avanzamento della tua professione: una volta comprese le minacce provenienti dall’esterno potrai mettere in prospettiva i problemi e agire di conseguenza.

 

Mindset ebook
 

 

Un esempio di SWOT analisi personale

Vediamo insieme un esempio di una matrice SWOT personale. In questo caso, proviamo ad immaginare come sarebbe la SWOT analisi di un copywriter professionista.

 

Punti di forza

  • Sono molto creativo. 
  • Spesso stupisco i clienti con nuove prospettive sui loro marchi.
  • Comunico bene con i miei clienti e il mio team.
  • Riesco a porre le giuste domande per trovare il giusto angolo di marketing.
  • Sono completamente impegnato nel successo del marchio di un cliente.

Punti di debolezza

  • Ho un bisogno compulsivo di fare rapidamente le cose e rimuoverle dalla mia to-do-list, e di conseguenza a volte la qualità del mio lavoro ne risente.
  • La stessa necessità di fare le cose mi provoca stress quando ho troppe attività.
  • Mi innervosisco nel presentare idee ai clienti e questa paura di parlare in pubblico spesso toglie la passione dalle mie presentazioni.

Opportunità

  • Un competitor ha recentemente sviluppato una reputazione nel trattare male i propri clienti più piccoli.
  • Il prossimo mese parteciperò a un'importante conferenza di marketing. Ciò consentirà un po’ di networking e ottimi seminari di formazione.
  • L’art director con cui lavoro di solito mi ha introdotto ad un nuovo cliente. 

Minacce

  • Sono spesso sovraccarico di lavoro e questo ha un impatto negativo sulla mia creatività.
  • L'attuale clima economico ha comportato una lenta crescita per l'industria del marketing. 



 

Concludendo: perché è importante la SWOT analisi personale

La SWOT analisi personale è un framework che ti aiuta ad analizzare i tuoi punti di forza e di debolezza, nonché le opportunità e le minacce che devi affrontare. Avere consapevolezza di questi elementi ti mette nelle condizioni di:

  • concentrarti sui tuoi punti di forza
  • minimizzare i tuoi punti deboli
  • sfruttare al massimo le opportunità
  • evitare o anticipare eventuali minacce

Condurre quest’analisi periodicamente è molto importante perché solo attraverso una consapevolezza globale potrai utilizzare ogni elemento in maniera sinergica con gli altri: ad esempio potrai utilizzare i tuoi punti di forza per evitare le minacce o per cogliere le opportunità, oppure invece potrai far leva su eventuali minacce esterne per limare alcune tue debolezze.

Utilizzare l'analisi SWOT personale ti costringe a "metterti a nudo tutto" e guardare da vicino ciò che ti rende unico, comprese le tue debolezze.

L'analisi SWOT personale è infatti progettata per aiutarti a capire cosa sai fare bene e per identificare i tuoi difetti. Ti mostra cosa sta succedendo nel tuo ambiente esterno che può potenzialmente aiutarti o ferirti. Scoprire queste informazioni in un contesto di pianificazione, ti aiuta a pensare a un piano strategico personale per utilizzarle a tuo vantaggio.

Continua la lettura con

Obiettivi SMART: cosa sono e qual è il loro significato

Se vuoi realizzare i tuo obiettivi, questi devono avere caratteristiche ben precise oltre alla scadenza, riassumibili tutte nell’acronimo SMART

La matrice di Eisenhower: cos'è e come utilizzarla

La matrice di Eisenhower, nota anche come matrice urgente-importante, ti aiuta a stabilire le priorità dei tuoi compiti in base alla loro urgenza e importanza. 

Brainstorming: le 5 tecniche per trarre il meglio

Questo articolo descrive cinque delle tecniche più popolari utilizzate in situazioni di gruppo per incoraggiare il pensiero creativo. Assicurati di sapere come e quando utilizzare ciascuna di queste tecniche per aiutare il tuo processo decisionale.