Le 5 regole d'oro per la definizione degli obiettivi

Cinque regole per prepararti al successo

Hai pensato a cosa vorresti fare tra cinque anni? A dove vorresti essere? Hai chiaro qual è il tuo obiettivo principale sul lavoro in questo momento? Sai cosa vuoi ottenere entro la fine di questa giornata? Se vuoi avere successo nel lavoro e più in generale in tutto ciò che fai, devi fissare degli obiettivi. Senza obiettivi non hai né sufficiente concentrazione, né direzione. La definizione degli obiettivi non solo ti consente di assumere il controllo della tua vita; ti fornisce anche un punto di riferimento per determinare se stai effettivamente avendo successo. Per raggiungere i tuoi obiettivi, tuttavia, devi sapere come impostarli. Non puoi semplicemente dire "voglio questo" e aspettarti che accada. La definizione degli obiettivi è un processo che inizia con un'attenta considerazione di ciò che si desidera ottenere e si conclude con il duro lavoro. Nel mezzo, ci sono alcuni passaggi ben definiti che trascendono le specifiche di ciascun obiettivo. Conoscere questi passaggi ti consentirà di formulare obiettivi che puoi raggiungere.

 

 


Indice dei contenuti:

 

Stabilisci obiettivi che ti motivino

Quando fissi degli obiettivi, è importante che questi obiettivi in qualche modo ti motivino: questo significa assicurarti che siano importanti per te e che ci sia valore nel raggiungerli. Se hai poco interesse per il risultato, o sono irrilevanti dato il quadro più ampio, allora le possibilità che tu ti impegni per realizzarli sono scarse. La motivazione è la chiave per raggiungere gli obiettivi. 

Più precisamente, la motivaizone intrinseca è la chiave per raggiungere gli obiettivi, ovvero quella motivazione che scaturisce da dentro senza il bisogno di ricompense esterne. Per approfondire, leggi il nostro articolo sulla motivaizone intrinseca.

Stabilisci obiettivi che si riferiscano alle priorità della tua vita. Se non segui questa indicazione, puoi ritrovarti ad avere troppi obiettivi e quindi avere troppo poco tempo da dedicare a ciascuno di essi. Il raggiungimento di un obiettivo richiede impegno, quindi per massimizzare le probabilità di successo, è necessario provare un senso di urgenza e avere un atteggiamento "lo devo fare per forza". Leggi il nostro articolo sulla matrice di Eisenhower per approfondire l'argomento priorità.

Quando non hai questo atteggiamento, rischi di rimandare le attività da fare per trasformare l'obiettivo in realtà. Questo a sua volta ti fa sentire deluso e frustrato con te stesso ed entrambe le emozioni contribuiranno a demotivarti.

Per assicurarti che il tuo obiettivo sia motivante, scrivi da qualche parte perché è prezioso e importante per te. Chiediti: "Se dovessi condividere il mio obiettivo con gli altri, cosa direi loro per convincerli che è un obiettivo utile?" Puoi usare questa dichiarazione di valore motivante per aiutarti se inizi a dubitare di te stesso o perdi fiducia nella tua capacità di realizzare effettivamente l'obiettivo.

 

Imposta obiettivi SMART

Probabilmente hai già sentito parlare di obiettivi SMART. Ma applichi sempre questa regola? Se la risposta è no, ricordati che affinché gli obiettivi siano davvero potenti, dovrebbero essere sempre progettati secondo il framework SMART: Specifico, Misurabile, Raggiungibile, Pertinente, Limitato al tempo.
 

Stabilisci obiettivi specifici

Il tuo obiettivo deve essere chiaro e ben definito. Gli obiettivi vaghi o generalizzati non sono utili perché non forniscono una direzione sufficiente. Ricorda, hai bisogno di obiettivi che ti mostrino la strada. Rendi il più semplice possibile arrivare dove vuoi andare definendo con precisione il tuo traguardo.
 

Stabilisci obiettivi misurabili

Nella formulazione di un obiettivo includi sempre importi, date, luoghi e altri elementi: in questo ​​modo potrai davvero misurare il tuo grado di successo. Se il tuo obiettivo è semplicemente definito come "Ridurre le spese", come saprai quando avrai avuto successo?

Senza un modo per misurare il tuo successo farai fatica a capire quando effettivamente avrai raggiunto il tuo obiettivo, e cosa ancora più importante, perderai l’occasione di celebrare il tuo successo. 
 

Stabilire obiettivi raggiungibili

Assicurati che sia possibile raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato. Se stabilisci un obiettivo che non hai speranze di raggiungere, l’unico risultato che otterrai sarà la frustrazione.

Tuttavia, resisti all'impulso di fissare obiettivi troppo facili. Fissare e raggiungere degli obiettivi per i quali non è necessario lavorare sodo può precluderti di fissare obiettivi futuri che comportano il rischio di non raggiungimento. 

Impostando obiettivi realistici ma impegnativi, raggiungi l'equilibrio di cui hai bisogno. Questi sono i tipi di obiettivi che richiedono di "alzare l'asticella" e portano la massima soddisfazione personale.
 

Stabilisci obiettivi rilevanti

Gli obiettivi devono essere rilevanti per la direzione che vuoi dare alla tua vita. Mantenendo i tuoi obiettivi in ​​linea con questa regola, svilupperai l'attenzione di cui hai bisogno per andare avanti e fare ciò che vuoi. 

Se invece definisci obiettivi sparsi e incoerenti tra loro, molto probabilmente finirai solamente per sprecare il tuo tempo.
 

Stabilisci obiettivi limitati nel tempo

I tuoi obiettivi devono avere una scadenza. Ancora una volta, questo significa che sai quando puoi celebrare il successo. Quando lavori su una scadenza, il tuo senso di urgenza aumenta e il successo arriverà molto più velocemente.

 

Metti per iscritto i tuoi obiettivi

L'atto fisico di scrivere un obiettivo lo rende reale e tangibile. Una volta che l’obiettivo è scritto nero su bianco, non hai più scuse per dimenticartene. Mentre scrivi, esprimi i tuoi obiettivi sempre al presente indicativo: usa la parola "voglio" invece di "vorrei". 

Ad esempio, "voglio ridurre le mie spese operative del 10 percento quest'anno", non "vorrei ridurre le mie spese operative del 10 percento quest'anno". La prima dichiarazione ha molto più potere, tanto che puoi quasi "vedere" te stesso ridurre le spese, la seconda manca di passione e ti dà una scusa se ti lasci distrarre.

Inquadra sempre positivamente la tua dichiarazione. Se vuoi migliorare i tassi di fidelizzazione dei tuoi clienti, scrivi "Manterrò tutti i miei clienti anche per il prossimo anno" piuttosto che "Farò in modo di perdere il minor numero di clienti". Il primo è motivante; il secondo presenta una sorta via di fuga che ti "consente" di avere successo anche se alcuni clienti ti lasciano.

Se utilizzi le to-do-list, crea un modello che abbia i tuoi obiettivi in ​​cima. Se invece utilizzi gli action program, i tuoi obiettivi saranno in cima al catalogo dei progetti.

Pubblica i tuoi obiettivi in ​​luoghi visibili per ricordare a te stesso ogni giorno cosa intendi fare. Mettili sulle pareti, sulla scrivania, sul monitor del computer, sullo specchio del bagno o sul frigorifero come promemoria costante. 

 

Prepara un piano d'azione

Questo passaggio, purtroppo, manca spesso nel processo di definizione degli obiettivi. Spesso finiamo per concentrarci così tanto sul risultato che dimentichiamo di pianificare tutti i passaggi necessari lungo il percorso.

Scrivendo i singoli passaggi e poi cancellandoli mentre li completi, ti renderai conto che stai facendo progressi verso il tuo obiettivo finale. Ciò è particolarmente importante se il tuo obiettivo è grande e impegnativo o a lungo termine. Leggi il nostro articolo sugli action program per ulteriori informazioni su come farlo.


 

Segui il tuo piano e non mollare

Ricorda, la definizione degli obiettivi è un'attività continua che dovrebbe accompagnarti ogni giorno. Crea quindi dei promemoria per tenerti aggiornato e rendi disponibili intervalli di tempo regolari per rivedere i tuoi obiettivi. 

La tua destinazione finale potrebbe rimanere abbastanza simile a lungo termine, ma il piano d'azione che ti sei prefissato lungo il percorso può cambiare in modo significativo. Assicurati che la pertinenza, il valore e la necessità rimangano alti.


 

Punti chiave

Stabilire degli obiettivi è molto più che dire semplicemente che vuoi che accada qualcosa. A meno che tu non definisca chiaramente esattamente ciò che vuoi e capisci perché lo vuoi in primo luogo, le tue probabilità di successo sono piuttosto ridotte. Seguendo le cinque regole d'oro della definizione degli obiettivi puoi fissare obiettivi con sicurezza e goderti la soddisfazione che deriva dalla consapevolezza di aver raggiunto ciò che ti sei prefissato di fare.

Continua la lettura con

Come pianificare le attività in modo efficace

Pianificare ti aiuta a pensare cosa vuoi ottenere alla fine della tua giornata, settimana o mese e ti mantiene sulla giusta rotta per raggiungere i tuoi obiettivi

Mentalità di crescita: cos'è e come svilupparla

Tutti gli individui si differenziano in due grandi macrocategorie: chi ha una mentalità fissa e chi ha una mentalità di crescita. Avere una mentalità fissa può trattenerti dall’esprimere correttamente il tuo potenziale, mentre una mentalità di crescita può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

La definizione degli obiettivi secondo Locke e Latham

Edwin Locke e Gary Latham hanno trascorso molti anni a ricercare teorie su come definire gli obiettivi, hanno identificato cinque elementi fondamentali per raggiungerli.