Rolestorming: cos’è e come funziona

Migliora il brainstorming di gruppo assumendo un'identità diversa

Hai recentemente tenuto una sessione di brainstorming all'interno della tua organizzazione e pensi che non sia riuscita granché bene? Il brainstorming può essere un ottimo metodo per elaborare nuove idee, ma le sessioni che includono un gran numero di persone possono facilmente uscire di pista. Anche se il brainstorming è di solito uno strumento efficace per tutti i team, non è sempre lo strumento migliore. Quando il brainstorming sembra non funzionare a dovere, considera di utilizzare la metodologia Rolestorming come valida alternativa. Questa semplice tecnica di brainstorming incoraggia i membri del gruppo ad assumere l’identità di altre persone durante il brainstorming. Ciò riduce le inibizioni che molte persone sentono quando condividono le proprie idee in gruppo e le aiuta a trovare idee che altrimenti non avrebbero preso in considerazione.

 


Indice dei contenuti

 

Rolestorming: quando e come si utilizza

Sebbene il brainstorming sia estremamente popolare - e spesso anche efficace - esistono alcuni inconvenienti comunemente accettati che in alcuni casi ne limitano l'utilità:

  • Le persone tendono spesso ad essere d'accordo con la persona più estroversa o più carismatica nella stanza.
     
  • Una volta che una buona idea è stata prodotta, c'è la tendenza ad accontentarsi di quella soluzione e andare avanti. 
     
  • Siccome le persone desiderano apparire intelligenti di fronte ai loro colleghi, le idee considerate "fuori dagli schemi" spesso non vengono proposte. 

Per portare il brainstorming ad un nuovo livello, è possibile passare alla tecnica del Rolestorming. Come puoi immaginare dal nome, il Rolestorming è una metodologia che combina giochi di ruolo e brainstorming. 

Rick Griggs ha sviluppato la metodologia Rolestorming nei primi anni '80, principalmente per aiutare le persone a superare le loro inibizioni durante le sessioni di brainstorming di gruppo. La teoria è che fingere di essere qualcun altro fa sentire le persone più a loro agio nel proporre idee: assumere un’altra identità rende più semplice condividere e discutere un’idea, in quanto non c’è il timore del giudizio degli altri. 

Il punto fondamentale del Rolestorming è proprio questo: invece di prendere parte a una sessione di brainstorming come loro stessi, i membri del tuo team dovranno personificare altre persone durante il brainstorming.

Il Rolestorming è un modo davvero unico di approcciare la creatività e presenta alcuni vantaggi sorprendentemente potenti. Vediamo come si utilizza.

Una delle prime cose che dovrai considerare quando inizi una sessione di Rolestorming è ovviamente la definizione dei ruoli che devono essere ricoperti. In questa fase ti sarà di grande aiuto esaminare a fondo il problema che stai cercando di risolvere.

Ad esempio, immagina di dover fare questa sessione di brainstorming per capire come negoziare condizioni migliori dai tuoi fornitori. In questo caso è possibile che alcuni partecipanti svolgano effettivamente il ruolo di fornitore, mentre altri potrebbero assumere ruoli operativi diversi dal proprio, ad esempio il responsabile acquisti o l’amministrazione.

Una volta definiti i ruoli, si può procedere con una normale sessione di brainstorming. La sessione potrà iniziare solo quando ogni partecipante avrà un ruolo diverso dal proprio lavoro quotidiano.

Se si ritiene opportuno, dopo aver definito i ruoli, al posto di condurre una sessione di brainstorming tradizionale, il Rolestorming può essere applicato anche ad altre metodologie come il brainwriting, il brainstorming inverso o il brainstorming round-robin


 

Rolestorming: qual è il punto?

La domanda è più che legittima: qual è lo scopo di utilizzare il gioco di ruolo durante una sessione di brainstorming? Ci sono almeno un paio di vantaggi. 

Il primo è la libertà che si sente quando si recita un ruolo invece di essere semplicemente se stessi. In una sessione brainstorming tradizionale è possibile che qualcuno si senta inibito a trasmettere i suoi veri pensieri, mentre quando si recita un ruolo diventa molto più facile. Quando si interpreta un’altra persona i freni inibitori sono meno tirati ed è più probabile che tutti i partecipanti dicano ciò che sentono o pensano davvero.

Inoltre, il Rolestorming può aiutare i partecipanti a guardare un determinato argomento da un'altra prospettiva. Quando si guarda al problema sempre dallo stesso punto di vista - il proprio - può diventare difficile trovare soluzioni creative, quando invece si esce dalla propria mente, si è in grado di osservare molto meglio il problema. Vedere un problema dalla prospettiva di qualcun altro è un sentimento potente che porta facilmente a nuove intuizioni.

Se i membri del tuo team hanno difficoltà ad esprimere le proprie idee, oppure si bloccano troppo spesso sulle medesime soluzioni, il Rolestorming può essere la metodologia che fa al caso tuo. Inoltre è divertente e divertirsi è sempre un’ottima cosa. 


 

Rolestorming: gli ostacoli principali

C'è un grosso ostacolo che deve essere discusso quando si tratta di Rolestorming: la riluttanza di alcune persone a prendere parte a una sessione di gioco di ruolo.

Alcuni membri del tuo team potrebbero non essere a proprio agio con questo tipo di metodo: non per tutti è facile interpretare un’identità diversa dalla propria. Il tema centrale è mettere le persone a proprio agio in modo che possano essere creative e produttive, per cui se noti delle difficoltà in questo senso prova ad alleggerire il contesto proponendo alcuni esercizi per insegnare a tutti le basi del gioco di ruolo e della recitazione.

Ovviamente non puoi costringere i membri del tuo team a fare ciò che non vogliono fare, quindi lavora per creare una situazione leggera che faccia sentire tutti quanti a proprio agio e, soprattutto, inclusi.

Il Rolestorming è un'idea piuttosto fuori dagli schemi che prenderà alla sprovvista molti dei tuoi collaboratori. Detto questo, una volta che il tuo team si è aperto all'idea del gioco di ruolo durante una sessione di brainstorming, non ci sono limiti a quello che questa tecnica può produrre.

Dal momento che il Rolestorming permette ai membri del team di uscire dal loro ruolo tradizionale per vedere le cose da una nuova prospettiva, le sessioni di brainstorming potrebbero improvvisamente diventare molto più produttive che mai.

Continua la lettura con

Brainstorming online: strumenti e tecniche per fare brainstorming da remoto

Grazie all’esplosione delle tecnologie cloud, fare brainstorming online spesso è più semplice e più produttivo di una sessione di brainstorming tradizionale

Brainstorming: le 5 tecniche per trarre il meglio

Questo articolo descrive cinque delle tecniche più popolari utilizzate in situazioni di gruppo per incoraggiare il pensiero creativo. Assicurati di sapere come e quando utilizzare ciascuna di queste tecniche per aiutare il tuo processo decisionale.