Come Rimanere Produttivo Senza Andare in BURN-OUT

Gestione del Tempo Smart Working Produttività

 

Ti senti come se fossi costantemente impegnato al lavoro? Trascorri tutto il giorno a completare le attività ma a fine giornata hai la sensazione di non aver realizzato nulla?

È perfettamente normale. La maggior parte delle persone scambia il tenersi occupato con la propria realizzazione.

Invece di essere ossessionato dal riempire il tuo calendario di attività, devi iniziare a concentrarti sui risultati desiderati e perseguire quegli obiettivi in ​​modo efficace e produttivo.

Ecco qualche suggerimento pratico per spostare l’attenzione dal “tenersi occupato” e iniziare così a sentirti più soddisfatto di ciò che fai.



 

Focalizzati su ciò che è importante

Quante volte al giorno ti interrompono al lavoro? Alcune di queste interruzioni provengono dalla tua stessa noia: è per questo che stai navigando in Internet e stai controllando i tuoi account sui social media. Ma ci sono altre distrazioni su cui hai meno controllo, come rispondere alle e-mail e partecipare alle riunioni. Un modo per combattere il flusso apparentemente infinito di distrazioni che devi affrontare al lavoro è concentrarti ogni mattina su ciò che puoi ottenere quel giorno.

Puoi calcolare la tua produttività scrivendo ciò che hai fatto il giorno precedente, con una stima del tempo impiegato. Ciò ti fornirà un'immagine chiara di come la tua giornata sia in genere.

Una volta che ti rendi conto quali compiti devono essere svolti, pensa al motivo per cui devono essere trattati, o quale scopo hanno nello schema generale delle cose.

Infine, abbassa il più possibile le distrazioni su cui hai il controllo: se sai che devi dedicare un'ora alla tua presentazione, non puoi passare 30 minuti a navigare su Facebook.


 

Utilizza soluzioni efficaci per la gestione del tempo

Esistono strumenti e risorse per la produttività che ti consentiranno di diventare un maestro del tuo programma. Il cosiddetto Chunking (o, in italiano, Compartimentazione) è un metodo molto efficace che può aiutarti a migliorare la produttività: invece di lasciarti travolgere da innumerevoli micro-attività, guarda il tuo programma e vedi quali elementi possono essere raggruppati in base a obiettivi e risultati. Dopodiché raggruppali insieme.

Classificare le attività in base ai risultati e gestirle tutte insieme ti farà sentire più organizzato e aiuterà a migliorare la produttività.

 


 

Impara a dire "NO"

Le persone di maggior successo al mondo non cercano di assumere il controllo di tutto - sono invece perfettamente consapevoli su cosa dovrebbero investire il loro tempo e su cosa no.

Al lavoro vuoi essere considerato utile e produttivo, quindi spesso dici "Sì" a qualsiasi cosa ti chiedano i tuoi collaboratori. Ma con l’andare del tempo, questo crea stress e distoglie l'attenzione dalle cose su cui puoi lavorare: impara a dire "No" quando un'attività non rientra nella tua pianificazione.

Infine, identifica le attività necessarie al completamento del lavoro ma che non ti aiutano a crescere. Puoi delegare questi compiti a qualcun altro?


 

Costruisci abitudini  migliori

Infine, è importante identificare le proprie cattive abitudini e lavorare per costruirne di positive. Se sai che lavori meglio la sera, dormi più a lungo la mattina e rimani in ufficio più a lungo di notte. Trovi che il tuo cervello funzioni meglio dopo l'allenamento? Imposta la sveglia in anticipo e vai in palestra prima di andare al lavoro. Quando sai cosa ti serve per sentirti realizzato e produttivo al lavoro, prova a coltivare le abitudini che ti permettono di sentirti in quel modo. Identifica le attività che ti fanno sentire potente e produttivo e permetti a te stesso di farlo il più spesso possibile. Parte della costruzione di buone abitudini include anche pause quando necessario. Per quanto tu desideri rimanere in ufficio tutto il giorno, non puoi lavorare efficacemente senza riposarti e ricaricarti regolarmente.

Se ti senti sopraffatto dal lavoro è il momento di cambiare. Puoi iniziare ponendoti la seguente domanda: "Come posso vivere oggi per creare il futuro che immagino?"

Quindi, valuta quali sono le abitudini che ti consentono di aumentare il tuo output senza sovraccaricare il tuo programma e continuare a lavorare verso i tuoi obiettivi.