Come creare un Preventivo

Puoi creare Preventivi in tanti modi (scoprili da solo!, il più semplice è cliccare sul tasto 'Crea Preventivo' nella sezione Preventivi.

 


 

Prima di continuare, dovrai associare il preventivo ad un cliente esistente oppure crearne uno nuovo.

 


 

Una volta inseriti i dati richiesti, potrai continuare nel processo di creazione.

 


 

Accederai a questa schermata di editing del Preventivo: il Preventivo è in bozza finchè non scegli di andare avanti nel flusso di creazione.

 


 

In alto trovi il flusso di creazione del preventivo (Bozza - Pronto - Inviato - Accettato, la action principale sulla destra e le action secondarie sulla sinistra (qui abbiamo solo la action Elimina.

 


 

Nell’intestazione del Preventivo trovi il nome che hai già inserito nella modale, ma qui eventualmente lo puoi comunque modificare.
Sotto trovi i campi per inserire i dati tuoi e del tuo cliente (se sono già tutti in anagrafica, non dovrai re-inserirli.

 


 

Scorrendo giù, trovi poi il pannello in cui inserire Luogo e Data, il pannello in cui inserire il testo del Preventivo (testo formattabile con i comandi standard e il pannello in cui inserire le stime dei costi. Puoi inserire 3 tipi di costi:

  • Gestisci Work Unit - ovvero quei lavori che necessitano di essere tracciati e contabilizzati. Creando una Work unit in sede di preventivo, quando il preventivo sarà accettato le Work Unit saranno subito lavorabili.
  • Gestisci righe d’ordine - le righe d’ordine sono costi che non hanno a che fare direttamente col tuo lavoro orario, sono semplicemente costi che fai ricadere sul tuo cliente, come ad esempio una licenza o del materiale particolare.
  • Gestisci spese non imponibili - queste righe di costo non verranno prese in considerazione per il calcolo dell’IVA. Possono essere, ad esempio, rimborsi spese.

 


 

Nel pannello del riepilogo fiscale puoi gestire le tue modalità di fatturazione. Di default verrà utilizzata la modalità salvata in configurazione (nel Profilo Utente.

 


 

In fondo avrai la possibilità di inserire i termini di pagamento e altri contenuti testuali extra.

 


 

Quando il preventivo è in Bozza e clicchi su Avanti, il preventivo cambia stato e passa a 'Pronto'. In alto a sinistra hai le azioni secondarie (Torna in bozza, Scarica PDF, Elimina, mentre a destra hai l’azione principale: Invia al Cliente.

 


 

Cliccando sul tasto 'Invia al cliente' si aprirà una popup che ti permette di inviare il file pdf al tuo cliente. Se la mail è presente tra le informazioni di contatto, non dovrai nemmeno re-inserirla.

 


 

Una volta inviato il preventivo, potrai contrassegnarlo come accettato da vari punti della piattaforma. Qui vediamo il pulsante direttamente sul dettaglio del preventivo.

 


 

Quando Segni un PReventivo come accettato, per poter lavorare le Work Unit al suo interno dovrai associarlo ad un progetto oppure crearne direttamente uno nuovo.